Locali

LA MATERIA

Il legno, ci avvolge, ci scalda, ci rassicura.
Teack, tatajuba, garapa, rovere, abete vivono intorno a noi.
I toni dei colori nei diversi ambienti scelti per rendere ordinato e piacevolmente elegante il contesto.

La sala del legno, recentemente ed amorevolmente rinnovata, il pavimento è in rovere rifinito a mano, il soffitto in abete e la boiserie in legno di recupero riorganizzato a mano in Olanda; la scaldiamo durante la stagione fredda grazie ad una stufa in maiolica che funziona a pellets.
D'estate poi da' il meglio di se', aprendosi tutta e diventando un tutt'uno con il giardino estivo, accogliendo elegantemente gli allegri e tanto bramati raggi di sole.

La saletta bottega, qui troviamo la ristrutturazione dell'architetto Silvio Sacchetta di quella che è stata per anni una meta fondamentale del farneto: La Bottega Spensieri.
Sapientemente e recentemente arredata, accoglie con fierezza "Frappa", opera della più famosa artista emergente del paese Francesca Pasquali.
Luci e faretti a led permettono di illuminare completamente l'ambiente con meno di 60 watt...
La porta della sala si apre a libro eliminando così durante la stagione estiva la barriera tra l'esterno e l'interno.

La sala principale, la prima, l'ingresso nel nostro locale, il bancone con mattonelle spagnole, è la più tradizionale, mantiene ancora qulacosa del farneto all'inizio... la nostra storia che quest'anno volge al quindicesimo compleanno.
Le lampade sono tolomeo di Artemide.

TripAdvisor
Scrivi una recensione su La Taverna del Farneto
logo ospitalita italiana

Questo sito web utilizza i cookie per essere sicuri di offrirvi la migliore esperienza di navigazione possibile. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Tutti i dettagli relativi l'utilizzo dei cookie sono consultabili al seguente link Privacy Policy.

Accetto cookie

EU Cookie Directive Plugin Information